Kragic arrestato, giocava col Posillipo

Kragic
Kragic

Jerkop Marinic Kragic giocava con il Circolo Posillipo e durante questi Europei Francesi è stato arrestato dalle forze dell’ordine

Shock, almeno in parte, per il mondo della pallanuoto napoletano. Un ex giocatore del Posillipo è stato arrestato durante gli europei francesi. Stiamo parlando del pallanuotista Jerko Marinic Kragic (nella foto con il cappuccio) che nella scorsa stagione ha giocato proprio con la calottina del Posillipo.

La notizia è stata diramata dalle agenzie di stampa che riferiscono che il giocatore croato avrebbe partecipato ai disordini tra tifosi accaduti nel dopo partita degli ottavi di finale del campionato Europeo tra Croazia e Portogallo, vinta dai lusitani per 1-0 ai tempi supplementari. Marinic Kragic è noto per la sua adesione a gruppi ultrà croati.

Cresce nel Mornar, club croato con sede a Spalato, sua città natale. Dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili, esordisce in prima squadra in occasione del campionato 2007-08.

Si trasferisce per la prima volta nel 2015, quando passa al Posillipo.

In carriera vanta un bronzo agli Europei juniores di Belgrado nel 2009 e l’oro ai Mondiali juniores di Sebenico 2010, dov’è risultato miglior realizzatore della propria nazionale. Ha esordito anche in nazionale maggiore ed è stato eletto miglior giocatore del Mornar per le stagioni 2013-14 e 2014-15.