Furto di 40mila euro: “Capri Watch” sottratti alla consegna

furto di 40mila euro

Furto di 40mila euro per circa 200 orologi del marchio caprese. Venivano sottratti durante la spedizione e rivenduti a prezzi inferiori a quelli di mercato

Sono circa duecento gli orologi rubati del noto marchio “Capri Watch”.  La denuncia è stata presentata dallo stesso titolare della maison caprese, Silvio Staiano, dopo aver appreso che molti rivenditori sparsi in varie zone d’Italia, avevano ricevuto in consegna un numero inferiore di orologi rispetto a quanti erano stati spediti da Capri. 

A seguito delle meticolose indagini svolte a più riprese dai militari, è stato scoperto il numero degli orologi fatti scomparire durante le spedizioni e il valore degli stessi: un furto di 40mila euro. Inoltre è stato appurato che erano addirittura stati messi in vendita presso alcune gioiellerie napoletane, a prezzi di gran lunga più bassi  rispetto a quelli di mercato.

Dunque, dopo vari mesi di indagini, i carabinieri della stazione di Capri, hanno individuato coloro che hanno commesso il furto e rimesso sul mercato i pezzi rubati.

Si parla di tre persone della provincia di Napoli che sono state immediatamente denunciate: due per ricettazione-  tra cui anche il titolare di una gioielleria a Napoli – e una per furto. Dei duecento “Capri Watch” spariti, buona parte è stata recuperata.