Napoli: dieci anni fa la rinascita al San Paolo

Napoli
Napoli-Cittadella 3-3

Il 26 settembre 2005 andava in scena al San Paolo la partita di Lega Pro Napoli-Cittadella, prima gara della Napoli Soccer di Aurelio De Laurentiis

Sono passati dieci anni da quel giorno, e il Napoli ha festeggiato quella ricorrenza nel modo più bello, battendo l’odiata rivale, la Juventus, per 2-1.

Quella volta, il 26 settembre 2005, erano in 50000.

Stesso numero anche ieri, ma gli obiettivi, nei due casi erano completamente diversi.

Ieri sera è andato in campo un Napoli che oggi lotta per grandi traguardi. Dieci anni fa, era l’amore per una squadra, spedita ignominiosamente in serie C dal fallimento, che portò 50000 persone al San Paolo per vedere la loro squadra ritornare a giocare a calcio, dopo un’estate vissuta in tribunale.

3.3 finì quella volta: il primo gol lo segnò Carteri del Cittadella, ma quattro minuti dopo Ignoffo, difensore di una delle migliori coppie della retroguardia azzurra di questi ultimi dieci anni, quella con Scarlato, riportò il Napoli in parità.

Il Napoli giocò ad un mese dalla fine del calciomercato, perché la società venne creata dal nulla e in pochissimi giorni: non c’erano i palloni e non c’erano neanche le magliette, non ci fu ritiro né calciomercato. E bisognò creare quella squadra con tutto ciò che era disponibile in giro.

Gli azzurri resistettero solo mezz’ora, passando dall’1-1 al 3-1 nel giro di mezz’ora: prima con Savino e poi con Toledo. Poi, nel secondo tempo, il normale calo fisiologico di una squadra che non s’era quasi mai allenata insieme e pativa il ritardo di condizione.

Il Cittadella pareggiò al 68′ con De Gasperi, dopo che al 48′ Giacobbo aveva riportato la sua squadra sul 3-2. Grande delusione fra i tifosi, quella volta, ma quella partita fu solo l’inizio di una grande marcia che dopo pochi anni rivide il Napoli in Champions, eliminato soltanto agli ottavi dal fortissimo Chelsea.

Ma Napoli-Cittadella resta nella storia anche per un altro record: in Lega Pro mai nessuno aveva portato 50.000 spettatori sugli spalti, da nessuna parte. Quel record resta ancora imbattuto.