Champions League: Napoli arrivano i primi 3 punti, battuto il Feyenoord

La dedica degli azzurri a Milik nel prepartita

Champions League: Buona prestazione per il Napoli di Sarri che con non molte difficoltà supera il Feyenoord, fanalino di coda del girone F

Dopo la sconfitta contro lo Shakthar nella prima giornata di Champions League, il Napoli rialza la testa e lo fa battendo gli olandesi del Feyenoord per 3-1. Gli azzurri partono subito benissimo e dopo 7′ sono già in vantaggio con un bel goal da fuori area di Insigne che recupera palla e insacca alle spalle del portiere ospite. Dedica speciale per Arek Milik.

Champions League
La dedica di Insigne a Milik

Nella prima frazione di gioco il Napoli continua a spingere e in due occasione reclama un calcio di rigore su falli commessi ai danni di Hamsik e Mertens, ma il direttore di gara decide di arbitrare all’inglese e nega il tiro dal dischetto agli azzurri.

Nella seconda frazione di gioco i ritmi sono leggermente più alti e il Napoli al 49′ trova il raddoppio con Mertens che approfitta di un erroraccio difensivo e sigla il 2-0. Gli ospiti cercano più volte la rete, ma Reina si fa trovare pronto sopratutto al minuto 68′ quando l’arbitro fischia un rigore per il Feyenoord, che Pepe respinge e spegne le polemiche sul suo conto arrivate negli ultimi giorni dopo la prestazione di Pescara in campionato.

Tempo 2 minuti e al 70′ arriva il terzo goal del Napoli, Mertens recupera palla e lancia Callejon che defilato incrocia e supera Jones.

Mister Sarri approfitta del largo margine per far rifiatare Hamsik, Callejon e Jorginho. Nel finale di gara un’incomprensione tra Maksimovic e Koulibaly permette ad Amrabat di segnare il goal della bandiera, facendo arrabbiare moltissimo il tecnico azzurro.

Vittoria quindi importante per gli azzurri che raggiungono gli ucraini in virtù della vittoria del City che si porta al primo posto a 6 punti. Il prossimo match sarà proprio contro gli inglesi all’Etihad Stadium.