Casalnuovo, Anna D’Antonio a Miss Mondo

CASALNUOVO

La giovane Anna D’Antonio parteciperà alle finali di Miss Mondo. Rappresenterà la Campania e Casalnuovo, il suo paese d’origine

NAPOLI, CASALNUOVO 26 MAGGIO – Si chiama Anna D’Antonio la giovane modella casalnuovese che si è aggiudicata un posto per le finali di Miss Mondo. E’ una studentessa, sfila con disinvoltura in passerella e ha il sogno di diventare un medico.

Noi di Napoli.zon abbiamo deciso di conoscerla un po’ meglio e le abbiamo chiesto qualcosa anche della sua vita!

Ciao Anna, innanzitutto raccontaci un po’ di te, chi sei, cosa fai nella vita?

“Buonasera a tutti mi chiamo Anna D’Antonio, ho 17 anni e frequento il 4 anno del liceo linguistico.”CASALNUOVO

Essere una modella è una cosa che ti è sempre piaciuta? Hai da sempre avuto la passione per le sfilate? Quando hai cominciato? Com’è stata la tua prima volta in passerella?

“Sin da bambina ho sempre aspirato al mondo della moda e di intraprendere la carica di modella. Potrei dire che questa passione è in me già dall’età di 5-6 anni, ricordo che il pomeriggio ero solita a mettere i tacchi della mia mamma e fare delle brevi sfilate e pose fotografiche. Ho cominciato 7 mesi fa,ad ottobre,a miss campania presso la fiera mia sposa, è stata un’esperienza unica, ero emozionatissima e molto ansiosa.”

Si dice che sia un mondo difficile, ricco di sacrifici? Considerando anche la tua giovane età cosa puoi raccontarci?

“Non posso fare altro che confermare,questo è un mondo ricco di sacrifici. Io vado ogni giorno a scuola, a volte capita che ho varie sfilate durante una sola settimana e devo riuscire sempre a far coincidere le cose, a volte è capitato che ho dovuto studiare anche di notte, come ad esempio dopo la finale di miss mondo italia_campania!”

Com’è stato, per te, partecipare ad un evento di livello globale come “Miss Mondo”?

“Penso che non ci siano parole per descrivere un’esperienza del genere, mi sono goduta al massimo attimo per attimo,fino alla fine.”

Qual è stata l’emozione quando hai sentito pronunciare il tuo nome alla premiazione?

“Bhe, quasi non ci credevo, è stata una vera e propria sorpresa in quanto la competizione era abbastanza ardua. Avevo il cuore che batteva all’impazzata e sono convinta che qualunque ragazza sperava di sentir gridare il proprio nome.”

E’ una responsabilità, per te, indossare la fascia di Miss Campania e rappresentare la tua Regione? Come la vivi?

“La vivo con la maggior spensieratezza, con la soddisfazione di rappresentare la mia regione, la Campania. Sarei ancora più felice, sapere che tutti sono fieri di chi li rappresenta.”

Cosa vorresti fare ‘da grande’? Proseguire contemporaneamente studi e il lavoro da modella?

“Amo studiare, dopo il diploma vorrei studiare medicina e allo stesso tempo continuare questa favolosa carriera. Così si potrà dire “bella ma anche brava.” 

Hai qualche suggerimento per chi, come te, vorrebbe intraprendere questa strada?

“Sicuramente le direi di essere sempre se stessa, umile, spontanea e con la testa sulle spalle.”