Juve Stabia, è fatta per Urban Zibert

juve stabia

Affare fatto. La Juve Stabia acquista un altro giocatore di enorme spessore per il campionato di Laga Pro: a Castellammare arriva Urban Zibert

Affare fatto. La Juve Stabia acquista un altro giocatore di enorme spessore per il campionato di Laga Pro: a Castellammare arriva Urban Zibert. Il Centrocampista sloveno è stato abilmente soffiato al Catania, altra compagine che lotterà per la promozione in cadetteria. Il giocatore è reduce da una stagione in cui ha collezionato circa 30 presenza e realizzato 5 reti, tutte le girone C con la maglia dell’Akragas. Zibert ha preferito le vespe ai siciliani per potersi giocare con la massima serenità le proprie chances per una maglia da titolare senza dover necessariamente far fronte a gerarchie. A Castellammare troverà un reparto totalmente rifondato dopo la partenza di Maiorano e l’arrivo di Capodaglio e Salvi.

Zibert è un classe ’92 ed è dotato di un’ottima tecnico soprattutto in fase di palleggio, una qualità che gli consente di destreggiarsi in maniera molto efficace anche vestendo in panni del trequartista. Zibert firmerà un biennale proprio quando sarà ufficializzato ai siculi il passaggio di Carillo, Carrotta e Gomez. Si tratta di tre cessioni che rientrano, ovviamente, nell’ottica di una rifondazione gialloblù, un rinnovamento doveroso dopo le sofferenze dell’ultima annata. Il centrocampista Zibert incarna le classiche caratteristiche che sono mancate alla Juve Stabia in mediana nella passata stagione. Un campionato, gestito da Ciullo e Zavettieri, che visto in mediana più muscoli dato che le idee di Favasuli si sono viste solo nel finale.

In attesa di possibili partenze, Zibert va a incrementare la colonia di stranieri della Juve Stabia che per adesso vanta i giganti dell’est Atanasov e Polak, oltre a Obodo e Osei. Zibert, intanto, è già arrivato a Gubbio per unirsi in ritiro ai nuovi compagni.

Invece riserverebbe alcune sorprese la lista dei convocati della Juve Stabia per il ritiro. A far ingresso in Umbria sono anche Cicerello, Marotta ed Izzillo. I primi due giungono dalla serie D, il terzo era alle vespa. Assenti i centrocampisti Obodo ed Osei, le cui cessioni sembrano ormai imminenti.